Altre difficoltà quando si chiede un mutuo…

Forse non tutti sanno cosa sia realmente una planimetria catastale, ma è fuori ogni dubbio la sua importanza nel momento in cui si deve richiedere un mutuo.

Questo documento cartaceo è indispensabile per poter effettuare una visura reale di tutti i dati che riguardano l’immobile in oggetto.

Quando ci troviamo davanti una planimetria non vediamo altro che un disegno sul quale sono riportate tutte le caratteristiche più rilevanti che devono assolutamente corrispondere a quelle realmente visibili sull’immobile stesso.

Nel momento in cui viene richiesto un mutuo, il perito ha bisogno della planimetria originale. Con questo documento è possibile verificare che l’immobile sul quale verrà iscritta l’ipoteca non abbia subito variazioni di tipo abusivo.

Ovviamente un eventuale rilevazione di abuso potrebbe inevitabilmente rendere impossibile la richiesta di mutuo.

Non sempre è sufficiente richiederla

Esistono due tipi di planimetrie catastali:

  • planimetria catastale di impianto
  • planimetria catastale rasterizzata

La planimetria catastale di impianto è quella che viene presentata al momento della richiesta di accatastamento. Solitamente è molto semplice richiederla e nella maggior parte dei comuni italiani se ne può fare richiesta anche on line senza necessità di numerose documentazioni da presentare.

La planimetria catastale rasterizzata è quella che nasce nel momento in cui si prende atto dell’assenza della planimetria richiesta negli archivi. In questo caso è necessaria la “rasterizzazione” che non è altro che una “scannerizzazione” della planimetria originale cartacea.

Talvolta non si dispone nemmeno del cartaceo e si è costretti a fare una richiesta tramite DOCFA.

Come sempre consigliamo di affidarsi alle persone giuste!

E’ ovvio che il costo della richiesta può variare a seconda del percorso necessario da fare per arrivare all’ottenimento della planimetria catastale.

Nel caso in cui si incontrassero delle effettive difficoltà nella richiesta ci si può affidare a tecnici esperti ed abilitati che possono, per conto nostro, richiedere l’attivazione della pratica fino ad ottenere il tanto desiderato documento catastale.