Il tema della messa in regola abusi edilizi a Roma è un argomento molto delicato e comporta delle conseguenze sia dal punto di vista penale che amministrativo.

Di fatto un immobile abusivo può essere soggetto a demolizione ed è possibile andare incontro a contravvenzioni con arresto o con ammenda.

Chi è il responsabile dell’abuso edilizio?

Il reato, in quanto tale, ha dei termini di prescrizione e riguarda anzitutto il titolare del permesso di costruire, poi il committente e il costruttore. Ovviamente sono responsabili anche tutti coloro che hanno preso parte alla realizzazione dell’opera, come ad esempio il muratore o l’operaio, ma questo è solo indicativo.

Classificazione degli abusi edilizi

L’abuso ritenuto più grave è quello in cui manca completamente il permesso di costruire oppure quando la costruzione non corrisponde a quella che è stata autorizzata. In questo caso scatta automaticamente la demolizione dell’immobile e ci sono anche conseguenze di tipo penale.

Molto spesso la costruzione è diversa da quella autorizzata. Questa situazione si verifica quando le tipologie architettoniche variano e la forma e la distribuzione dei volumi non corrispondono.

In altre situazioni la difformità è parziale, ad esempio quando le modifiche non riguardano le strutture essenziali dell’opera in questione. In questo caso è prevista la demolizione, anche delle sole parti abusive del fabbricato.

Ogni caso va valutato singolarmente

Ci sono numerosi casi di abusi che vanno valutati per la loro ambiguità. Non sempre il reato di abuso è facilmente valutabile, per questo bisogna affidarsi ad esperti in grado di considerarne l’entità.

Perchè contattare Catasto Web?

Con Catasto web puoi trovare un supporto nel constatare l’abuso e nell’affrontare la situazione. I nostri geometri, architetti e ingegneri sono esperti nella materia edilizia e sono in grado di guidare i clienti in un percorso di regolarizzazione corretto e definitivo.

Contattaci per qualunque tipo di informazione, per chiarire qualcosa che riguarda i documenti del tuo immobile o semplicemente per una consulenza o un consiglio su come agire nel caso di un abuso già avvenuto.